Ortofon MC Cadenza Blue
Ortofon MC Cadenza Blue
 

Ortofon MC Cadenza Blue

1.431,00

Fonorivelatori Bobina Mobile Bassa Uscita Serie Cadenza
Stilo nude FG70, cantilever in rubino.
Compara
Ortofon
COD: OrtofonMCCadenzaBlue Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Fonorivelatori Bobina Mobile Bassa Uscita Serie Cadenza
Stilo nude FG70, cantilever in rubino.

Il modello Cadenza Blue utilizza uno stilo Nude FG 70 con un cantilever rubino molto sottile.
Le bobine sono realizzate in filo d’argento puro 6NX (99,9999%).
Un processo di avvolgimento migliorato sull’armatura consente un migliore bilanciamento del canale.

Il palcoscenico di Cadenza Blue è spalancato e grandioso appena uscito dalla scatola. La micro dinamica e l’atmosfera saranno evidenti quando si ascoltano composizioni complesse. Raggiunge un livello molto alto di definizione nella prospettiva, che è molto presente.

Manuale

 

 

 

 

Output voltage at 1 kHz 5 cm/sec – 0,5 mV
Channel balance – < 1,2 dB
Channel separation at 1 kHz – > 23 dB
Channel separation at 15 kHz – > 15 dB
Frequency range at -3 dB – 20 Hz – 50 kHz
Frequency response 20 Hz – 20 kHz – +2/-1
Tracking ability at 315 Hz at recommended tracking force *) – 80 μm
Compliance, dynamic, lateral – 12 μm/mN
Stylus type – Nude FG 70 on Ruby cantilever
Stylus tip radius – r/R 6/70
Tracking force range – 2,2-2,7 g (22-27 mN)
Tracking force recommended – 2,5 g (25 mN)

Tracking angle – 20º
Internal impedance, DC resistance – 5 Ohm
Recommended load impedance – 50-200 Ohm
Cartridge body material – Stainless steel Aluminium
Cartridge colour – Blue/Black
Cartridge weight – 10,7 g

Positive Feedback Issue 98, July 2018
By John Hoffman

“…The Cadenza Blue is created to maximize detail retrieval from a record, and yet accomplish this task without skewing the frequency response, or creating unnatural phase shifts that result in the facade of heightened resolution. Even though the Blue is a remarkably detailed cartridge, it does not sacrifice the integrity of the music to accomplish this. … ”

“…Another attribute of the Cadenza Blue that I find captivating is how this cartridge portrays space… The Cadenza Blue keeps this aspect of the recording tightly focused, and it is possible to listen to the reflected vocals as clearly as you do the initial phrasing…In some ways listening to the emptiness of the room adds another dimension to the music, and the Cadenza Blue allows a listener to hear space and the blackness between the played notes in a way that helps define the music. A gifted composer uses the attributes of silence and time between notes as an element of the composition, and the Cadenza Blue faithfully reproduces these aspects of the music for us to hear…”

“…there are those rare instances where you encounter a component that expresses the organic nature of music in a way that galvanizes your listening experience. The Ortofon Cadenza Blue does this for me, and I willingly admit to being enchanted with the abilities of this cartridge…”

 

Non ci sono video per questo prodotto.

Brand

Ortofon

Ortofon è una compagnia danese di prodotti audio di alta fedeltà. Nota soprattutto per le sue testine magnetiche per giradischi, con l'avvento della tecnologia CD è passata dalla produzione di massa al mercato di nicchia, dove è tuttora attiva con circa 500 000 pezzi venduti all'anno. Il nucleo di quella che è l'attuale compagnia nacque il 9 ottobre 1918 a Copenaghen con il nome di Electrical Phono Film Company per iniziativa di Axel Petersen e Arnold Poulsen[2], intenzionati a realizzare un sistema di sincronizzazione audio cinematografico; cinque anni più tardi, nel 1923, fu proiettato a Copenaghen il primo film sonoro La compagnia, nel corso degli anni, si dedicò allo sviluppo di microfoni, compressori dinamici, oscillografi e apparecchiature audio varie, e nel 1946 cambiò nome in Fonofilm Industrie. Sempre nel 1946 sviluppò la sua prima testina monofonica, per giradischi[3]; nel 1948 commercializzò invece la prima testina a bobina mobile all'avvento della stereofonia, nel dopoguerra, si costituì la divisione chiamata Ortofon, costruita sui termini greci όρθος (όrthos), "corretto", e φωνή (foné), "suono", e iniziò la produzione di testine stereo. Nel corso degli anni la sua produzione andò via via specializzandosi proprio nella tecnologia dei fonorivelatori: bracci e testine magnetiche entrarono nel mercato di massa negli anni settanta e ottanta. Con la graduale adozione della tecnologia CD e il progressivo abbandono dei dischi in vinile da parte del mercato di massa, il volume di vendite della Ortofon si ridusse drasticamente[1]; la compagnia iniziò a diversificare le linee di prodotto, realizzando cavi audio in argento puro per favorire la miglior conduzione di segnale e orientandosi al mercato dei Disc jockey con la produzione di accessori specificatamente pensati per la tecnica scratch. A circa 50 anni di distanza dal brevetto della testina a bobina mobile, Ortofon produce tuttora rilevatori audio con tale tecnologia; a uso del mercato DJ la compagnia produce anche cuffie stereofoniche e altri materiali.
Ortofon

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg

      Accetto l'Informativa Privacy

    *I campi con asterisco sono obbligatori