Hegel H120
Hegel H120
Hegel H120
Hegel H120
 

Hegel H120

L’H120 è un amplificatore integrato high end di fascia media che non teme rivali. Dotato delle più performanti e raffinate tecnologie brevettate Hegel, presenti nei prodotti di fascia alta

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non è disponibile.

Compara
Hegel
COD: HegelH120 Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

L’H120 è un amplificatore integrato high end di fascia media che non teme rivali. Dotato delle più performanti e raffinate tecnologie brevettate Hegel, presenti nei prodotti di fascia alta, consente prestazioni che non trovano riscontri nel resto del mercato. Un prodotto fuori dagli schemi che offre performance audio di alto livello e funzionalità top ad un prezzo incredibile. Fattore di smorzamento elevatissimo, versatilità, aggiornabilità, musicalità e grande dinamica, servizi come Apple AirPlay, Spotify, Roon

In piedi sulle spalle di GIANTS, l’H120 porta avanti l’orgogliosa storia degli amplificatori HEGEL. I design pluripremiati che nel corso degli anni hanno stupito gli ascoltatori con la loro combinazione di dinamica grezza e delicata naturalezza. L’H120 porta con sé quell’eredità, ma in un pacchetto più piccolo e più economico.

“Se ho visto oltre, è sulle spalle dei Giganti” – ha detto Isaac Newton nel 1675. Senza confrontarci con Isaac, rivendichiamo lo stesso per l’H120. È un amplificatore integrato relativamente abbordabile che non sarebbe stato possibile se non fosse stato per i suoi fratelli ad arrivare al suo design. L’Hegel H120 è un piccolo passo avanti rispetto ai nostri amplificatori entry level in termini di prezzo, ma è (e ci asteniamo dalle citazioni ovvie qui) un solido passo avanti in termini di funzionalità e prestazioni. L’alimentatore significativamente più grande crea un suono più dinamico e per la combinazione con altoparlanti di grandi dimensioni che presentano carichi di guida più impegnativi. La sezione digitale è presa direttamente dai suoi fratelli maggiori, e questo è davvero il nucleo dell’H120. Vediamo l’utente tipico dell’H120 come persone che amano lo streaming di musica digitale. Per i soldi sosteniamo che l’H120 lo fa meglio di ogni altra cosa.

La conversione da digitale ad analogico è di altissima qualità nell’H120, con tecnologia creata da zero da Hegel. Assumiamo il pieno controllo del flusso di dati digitali, utilizzando la tecnologia sviluppata dai nostri prodotti di riferimento assoluto, garantendo la consegna di musica digitale nella sua forma più pura. Il risultato per te è un suono perfettamente naturale, senza artefatti che ti fanno venire voglia di abbassare il volume. L’H120 ha Apple Airplay, Spotify Connect, IP Control, Control4 e streaming upnp. Altre funzionalità sono già in corso e verranno offerte gratuitamente, utilizzando la semplice funzionalità di aggiornamento software. Tutti gli ingressi sono configurabili per il bypass del volume, quindi puoi integrarti in un sistema home theater o con (ad esempio) un Bluesound o Sonos. Qualunque cosa tu voglia, puoi farlo con l’H120.

L’H120 utilizza la piattaforma di amplificazione Hegel SoundEngine 2 che consente un fattore di smorzamento superiore a 2000 insieme a livelli di distorsione estremamente bassi. I dettagli su SoundEngine sono disponibili su hegel.com. In molti modi funziona come una cuffia con cancellazione del rumore. Confronta l’uscita dell’amplificatore con l’ingresso. Rileva tutto l’inquinamento acustico (distorsione) e lo riproduce in avanti nell’uscita del diffusore, ma in fase inversa. Come 1 meno 1 è uguale a 0. Elimina tutto l’inquinamento in tempo reale, lasciandoti solo il suono più naturale. La tecnologia SoundEngine è stata sviluppata per oltre 30 anni, dal concepimento a dove si trova ora. Milioni di dollari sono stati investiti nello sviluppo iniziale. È ciò che rende possibili le prestazioni audio per i soldi nell’H120.

Power output: 2 x 75 W into 8 Ω
Minimum load: 2 Ω
Analog Inputs: 1 x balanced (XLR), 2 x unbalanced (RCA)
Digital Inputs: 1 x coaxial (RCA), 3 x optical, 1 x USB, 1 x Network
Line level Output: 1 x unbalanced variable (RCA)
Frequency response: 5 Hz – 100 kHz
Signal-to-noise ratio: More than 100 dB
Crosstalk: Less than -100 dB
Distortion: Less than 0.01% @ 50 W/8 Ω/1 kHz
Intermodulation: Less than 0.01% (19 kHz + 20 kHz)
Damping factor: More than 2000 (main power output stage)
Dimensions incl feet: 10 cm x 43 cm x 31 cm (HxWxD), 12 kg shipping weight
Dimensions (US): 3.93″ x 16.93″ x 12.20″ (HxWxD), 26.5 lbs shipping weight

Brand

Hegel

La storia inizia nel 1988. Bent Holter, uno studente della Technical University di Trondheim (NTNU), decise di fare una tesi sotto il design originale del transistor utilizzato negli amplificatori, che avrebbe curato i problemi dei sistemi hi-fi tradizionali. Il nemico numero uno era distorsione. Holter in qualche modo non poteva accettare il fatto che quando forniamo un semplice segnale a un amplificatore, l’uscita riproduce quel segnale più qualcos’altro; distorsione prodotta dall’elettronica.
Combattere la distorsione di solito significa deteriorare altri parametri, incluso il fattore di smorzamento. Holter decise di liberarsi dagli schemi classici e sviluppò un progetto che divenne la base di quella che oggi conosciamo come tecnologia SoundEngine. E da dove viene il nome dell’azienda? Beh, durante il suo tempo libero Bent suonava in una band rock-metal chiamata The Hegel Band. Quando avevano bisogno di amplificatori per i concerti, ha suggerito di costruirli da soli. Le sue idee hanno preso forma, ma ci sono voluti molti soldi per perfezionare la tecnologia. L’aiuto è arrivato da Telenor, uno dei maggiori attori nel settore delle telecomunicazioni.
I primi anni ’90 furono un periodo di iniziale prosperità per il marchio. In primo luogo, hanno assicurato la soluzione brevettata conosciuta oggi come SoundEngine. Successivamente fu sviluppato un DAC (1994) e venne il primo lettore CD (1996). Nel corso dei prossimi otto anni, l’azienda ha costantemente migliorato la propria gamma di prodotti e generato maggiori profitti anno dopo anno. Quando è arrivata la crisi finanziaria, la maggior parte delle aziende ha subito adottato una strategia difensiva che ha comportato la riduzione dei costi. Hegel ha giocato diversamente. Ha assunto nuovi ingegneri per progettare dispositivi. Qualche tempo dopo, nacquero nuovi convertitori D / A.
Oggi Hegel è uno dei marchi più affermati sul mercato Hi-Fi. Produciamo amplificatori integrati, pre e di potenza, nonché lettori CD e alcuni dei più moderni e sofisticati convertitori D / A. La tecnologia SoundEngine era solo un inizio. Oggi ci sono altre sei soluzioni tecniche originali nel portafoglio di Hegel. La società ha rivenditori in 54 paesi e i suoi prodotti sono venduti in tutto il mondo. Premi e rassegne stampa parlano da soli.

Hegel

Informazioni aggiuntive

Peso 12 kg
Dimensioni 31 × 43 × 10 cm
Colore

Bianco, Nero

Connessioni

RCA, XLR, Ottico, Coassiale

DAC

Potenza

75W

      Accetto l'Informativa Privacy

    *I campi con asterisco sono obbligatori