Wherfadale Evo4.3
Wherfadale Evo4.3
 

WHARFEDALE Evo4.3

1.460,00

Diffusore da pavimento a 3 vie

Compara
WHARFEDALE
COD: WherfadaleEvo4.3 Categoria: Tag: ,

Descrizione

Diffusore da pavimento a 3 vie

Il nuovo EVO4 di Wharfedale è nato dalla vasta ricerca e sviluppo che ha prodotto i diffusori di punta ELYSIAN e prende in prestito gran parte della tecnologia coinvolta in ELYSIAN.

L’obiettivo principale è lo sviluppo dell’AMT che si traduce in un modo radicalmente diverso di riprodurre i dettagli ad alta frequenza in modo efficiente e accurato. Una tecnologia simile a quella di ELYSIAN fornisce una base stabile e solida per le unità di azionamento con bordi arrotondati per aiutare a integrare l’uscita del driver con l’acustica della stanza. Inoltre, l’esclusivo sistema bass reflex SLPP, sviluppato per ELYSIAN, è ora incorporato in EVO4.

Manuale

Brochure

Tipo di custodia bass reflex
Complemento trasduttore 3-way
Bass Driver Cono in Kevlar® intrecciato nero da 5 “(130 mm) x2
Driver di fascia media Cupola morbida da 2 “(50 mm)
Treble Driver 30x60mm AMT
Scudo AV No
Sensibilità (2,83 V a 1 M) 88dB
Potenza dell’amplificatore consigliata 25-150W
Picco SPL 105dB
Impedenza nominale Compatibile 8Ω
Impedenza minima 4.4Ω
Risposta in frequenza (+/- 3dB) 48 Hz ~ 22 kHz
Estensione dei bassi (-6dB) 42Hz
Frequenza di crossover 1.3kHz, 4.3kHz
Dimensioni (AxLxP) 875 x 210 x (285 + 10) mm
Peso netto 22.8kg / pz

Non ci sono recensioni per questo prodotto.

Non ci sono video per questo prodotto.

Brand

WHARFEDALE

Gilbert Briggs ha costruito il suo primo altoparlante nella cantina della sua casa a Ilkley, nello Yorkshire. Questa sonnolenta cittadina di mercato si trovava nella valle del fiume “Wharfe”, un’area conosciuta fino ad oggi come “Wharfedale”. Questa improbabile location avrebbe visto la nascita di un marchio che sarebbe stato riconosciuto in tutto il mondo, sinonimo di qualità nella riproduzione ad alta fedeltà.
Gilbert Briggs è ancora molto ammirato e rispettato in tutto il mondo per il suo lavoro pionieristico nella riproduzione hi-fi e per la sua continua ricerca di una migliore qualità del suono, guidato dal suo amore per la musica dal vivo.
Gilbert installò una piccola fabbrica vicino a Bradford per costruire le sue nuove unità di pilotaggio per altoparlanti. La radio era una tecnologia entusiasmante e la notizia dei nuovi trasduttori si era diffusa rapidamente nell’area. La domanda cresceva rapidamente. Inizialmente, il vero spirito dell’industria artigianale, sua moglie, Doris Edna Briggs, era il reparto di produzione, trascorrendo molte notti fino a tarda notte a saldare fili e bobine di avvolgimento.
L’azienda di Gilbert aveva superato la sua piccola sede e si era trasferita in una fabbrica più grande, sempre a Bradford. Quando scoppiò la guerra, la fabbrica continuò. Durante la seconda metà della guerra, la Wharfedale Wireless Works fu incaricata di realizzare trasformatori per la Marconi. Prima della fine della guerra, circa 40.000 unità furono completate da un team di esperti di soli 20 dipendenti.
Wharfedale Wireless Works è stata venduta alla Rank Organization, una mossa controversa all’epoca, ma che ha portato a un rapido sviluppo ed espansione del marchio in aree come l’elettronica. Gilbert Briggs, allora 68 anni, continuò a gestire la gestione quotidiana dell’azienda fino al suo meritato pensionamento nel 1965.
Gli investimenti in apparecchiature all’avanguardia hanno portato allo sviluppo di processi di olografia laser – tecniche di sonda laser a scansione (SCALP) e di diagramma di fetta di frequenza (FRESP) – che hanno portato a una migliore comprensione della fisica della tecnologia degli altoparlanti e al suo ulteriore avanzamento del settore. Questi strumenti hanno introdotto l’hi fi nello studio della scienza dei materiali e hanno dimostrato di essere stati definiti altoparlanti negli anni ’80. Poiché il movimento dei diaframmi poteva essere analizzato più da vicino, siamo stati in grado di sviluppare materiali in grado di soddisfare i requisiti di un altoparlante in modo più accurato.
Wharfedale si era riunito con alcuni dei suoi fratelli hi fi. Dopo che Rank ha deciso di concentrarsi sul film e sulle attività ricreative, Wharfedale è stato venduto a un grande gruppo di società chiamato “Verity Group PLC”.
Il gruppo Verity possedeva anche Quad and Leak. I tre famosi erano di nuovo insieme. Chi avrebbe mai pensato che il rapporto tra le più grandi compagnie hi fi dell’epoca, iniziato con i concerti “dal vivo e registrati” nel 1955, sarebbe finito sotto una proprietà comune.
Verity Group ha formato una nuova società – New Transducers Ltd. o NXT – seguita quando è stata studiata la scoperta dei processi che hanno portato a un’eccellente produzione del suono, reingegnerizzata e si cominciavano a capire i principi alla base della scoperta precedente. NXT è cresciuto in modo esponenziale dal giorno in cui si è formato. Si profilava un’enorme opportunità per sviluppare questa nuova tecnologia, ma erano necessari investimenti. È stata presa la decisione di cedere il gruppo Verity di alcuni dei suoi marchi per contribuire a finanziare ulteriori ricerche. È stato raggiunto un accordo e Wharfedale, Quad e Leak sono stati oggetto di un management buy-out. L’accordo fu completato il 19 settembre 1997: Wharfedale era di nuovo indipendente e allo stesso tempo fu acquisita da International Audio Group.
Lo slancio dello sviluppo nel settore professionale ha spinto la decisione di istituire una divisione separata all’interno di Wharfedale per concentrarsi esclusivamente sul mercato professionale. Nasce Wharfedale Pro.
Oggi, Wharfedale Pro è una forza trainante nel mercato professionale altamente competitivo. Amplificatori, mixer, moduli effetti, equalizzatori e illuminazione sono tutti inclusi nel portafoglio, nonché gamme di altoparlanti per adattarsi a ogni applicazione e installazione, tutti con una filosofia di design comune: valore, integrità e prestazioni.
Quattro anni dopo la ritrovata indipendenza, Wharfedale ha lanciato la serie Diamond 8. Frutto di molti anni di ricerca nella scienza dei materiali e di enormi investimenti in nuovi impianti di produzione, questo è stato il prodotto che avrebbe catapultato Wharfedale e International Audio Group ancora una volta in prima linea nell’hi fi domestico. Il tendone Diamond è sempre stato immensamente popolare, ma questo ha annunciato chiaramente le intenzioni e le ambizioni che IAG aveva per Wharfedale nel nuovo millennio.

WHARFEDALE

Informazioni aggiuntive

Peso 23 kg
Dimensioni 29 × 21 × 88 cm
Colore

Bianco, Nero

Impedenza Nominale

8 Ohm

Sensibilità

88dB

      Accetto l'Informativa Privacy

    *I campi con asterisco sono obbligatori